L’attività di forgiatura a Terni inizia nel 1884, quando viene costituita la “Società degli Alti Forni, Fonderie e Acciaierie di Terni” (SAFFAT).
Oggi con la Divisione Fucine, Ast continua questa centenaria tradizione: l’unità produttiva copre un’area di 120 mila mq e produce una vasta gamma di fucinati di grandi dimensioni, in particolare dispone di lingotti prodotti in sede fino a 500 tonnellate.

I fucinati prodotti sono principalmente destinati alla generazione di energia, all’industria meccanica, chimica, petrolchimica, offshore e aerospaziale